SENTENZE DIRITTO CIVILE
Avv. Giuseppe Maniglia

    Separazione giudiziale – Addebito - Tradimento

Con la sentenza in commento, la Suprema Corte ha affrontato il delicato tema delle crisi coniugali e le conseguenze di una relazione extra-coniugale ai fini della dichiarazione di addebito della separazione.

La vicenda affrontata riguarda la richiesta di separazione giudiziale da parte della moglie, con richiesta di addebito a carico del coniuge, colpevole di aver intrattenuto una relazione extra-coniugale (tradimento), venendo così meno ai doveri nascenti dal matrimonio.

Ebbene, i Giudici di legittimità - essendo stato provato che il marito intratteneva la relazione extra-coniugale con un’altra donna solo successivamente al periodo in cui la relazione fra i due coniugi era già entrata irreversibilmente in crisi – hanno ritenuto che fosse giustificabile la relazione incriminata.

In sostanza il tradimento costituiva non la causa della rottura del rapporto coniugale, bensì la conseguenza di un rapporto entrato ormai in profonda crisi.

INFO:

Per informazioni legali sulla separazione giudiziale e sull'addebito potetecontattate l'avvocato e chiedere una Consulenza Legale Online,

    Divisione ereditaria giudiziale – Scioglimento della comunione ereditaria - Metodo del sorteggio o estrazione a sorte ex art. 729 c.c.

 A giudizio della Suprema Corte, nel caso nella comunione ereditaria vi siano parti uguali tra coeredi, il metodo dell’estrazione a sorte (c.d. sorteggio) costituisce il metodo normale. Per cui, qualora il giudice dovesse disattendere tale criterio, dovrà addurre valide ragioni, opportunamente esposte in sentenza.

Giuseppe Maniglia - Avvocato

Per informazioni o una Consulenza Legale Online su divisioni ereditarie giudiziali contattatemi inviandomi una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

       Istanza Ricusazione del Giudice-Rigetto-Impugnabilità- Esclusione

 A parere della Corte di Cassazione l’odinanza che rigetta l’istanza di ricusazione del giudice non può essere qualificato come sentenza agli effetti dell’art. 111, comma 7 Cost., benchè detto provvedimento abbia assunto natura decisoria, in quanto decide sul diritto soggettivo, pieno ed assoluto.

 Difetta, tuttavia, della fondamentale caratteristica della definitività, necessaria per il ricorso straordinario in Cassazione ai sensi dell’art. 111 Cost.

Alla luce di tale orientamento giurisprudenziale, che pare ormai sufficientemente radicato in Cassazione, occorre ponderare bene la questione prima di chiedere la ricusazione del Giudice.

Giuseppe Maniglia - Avvocati Palermo

     Risarcimento danni – mancata attivazione linea telefonica e adsl – danno esistenziale e patrimoniale – configurabilità.

Interessante sentenza sul risarcimento del danno patrimoniale ed esistenziale a seguito di risoluzione contrattuale, per inadempimento (mancata attivazione) dell’ente gestore della linea telefonica.

In particolare, nel caso di specie, il gestore telefonico aveva omesso di attivare la linea telefonica fissa e Adsl, nonostante l’utente (un’impresa commerciale) avesse pagato le  rispettive fatture. L’impresa a causa della mancata attivazione, subiva numerosi disguidi e ritardi nel rapporto con i  clienti.

A tal proposito il Giudice di Pace liquidava, oltre al danno patrimoniale, anche il danno esistenziale in via equitativa, ritenendo che “pur non incidendo sulla salute del titolare della Società attrice, gli ha reso alquanto precario lo svolgimento delle sue abituali attività”. Sul punto si fa notare come alcuni Giudici di merito continuino a riconoscere il danno esistenziale in modo “elastico”, nonostante i Giudici di legittimità - come le ormai note sentenze gemelle (Cass. nn. 26972; 26973; 26974; 26975 del 2008) - abbiano tentato di mettere un freno al riconoscimento del danno esistenziale per questioni bagatellari. Sarà curioso verificare se tale decisione verrà confermata in caso di appello.

 Risarcimento danni – mancata attivazione linea telefonica e adsl – danno esistenziale e patrimoniale.

Avvocato Giuseppe Maniglia - Consulenza Legale Online

 

Site Map